Cerca nel sito

SANZIONI TRIBUTARIE 2017

Disponibile

27,00 €

24,30 €

SANZIONI TRIBUTARIE

 L’articolo 8 della Legge n. 23/2014, nell’ottica di un sistema fiscale più equo e trasparente, ha delegato il Governo a procedere alla revisione del sistema sanzionatorio tributario, al fine di meglio correlare, nel rispetto del principio di proporzionalità, le sanzioni all’effettiva gravità dei comportamenti.
In attuazione di tale Delega è stato emanato il D.Lgs. n. 158/2015, che interviene, in particolare, sul D.Lgs. n. 74/2000 (sanzioni penali) e sul D.Lgs. n. 471/1997 (sanzioni amministrative).
Per effetto del favor rei, inoltre, le nuove sanzioni sono applicabili a partire dal 1° gennaio 2016 anche alle violazioni commesse in precedenza per cui l’accertamento non è ancora divenuto definitivo.
Le principali, novità, dal punto di vista delle sanzioni penali, riguardano la rimodulazione delle soglie di punibilità e l’individuazione di nuove ipotesi di non punibilità, al fine di ridurre l’area di intervento di tali sanzioni ai soli casi connotati da un particolare disvalore giuridico; per quanto riguarda le sanzioni amministrative, vengono introdotte ipotesi particolari, non connotate da frode e quindi meritevoli di una risposta sanzionatoria più lieve.
Il testo, dopo un inquadramento generale del sistema sanzionatorio fiscale alla luce delle sopra citate novità, individua ed illustra, distinguendo per categorie (imposte dirette e IRAP, IVA, obblighi contabili, imposte indirette, ecc.), le violazioni sanzionabili e le relative conseguenze.
La pubblicazione, attraverso schemi, tabelle ed esemplificazioni, si propone come introduzione e guida al complesso e ramificato sistema sanzionatorio tributario, offrendo all’operatore un valido strumento operativo.